Associazione Naviglio Grande

La nascita dell’Associazione del Naviglio Grande, come organismo strutturato di gestione di tutte le attività che si svolgono nella zona, si fa risalire al 1982. In realtà, già molti anni prima di questa data ufficiale, una gran parte degli artisti, dei commercianti e degli antiquari presenti sul naviglio si organizzò spontaneamente in comitati di promozione e di valorizzazione, allestendo periodicamente Mostre d’Arte all’aperto e piccoli mercatini d’Antiquariato.

La splendida e caratteristica cornice in cui si svolgevano queste iniziative ha contribuito a decretarne un sempre crescente successo di pubblico, al punto che si è resa necessaria una vera e propria struttura organizzativa capace di gestire nel miglior modo tutte le attività.

Così è nata la prima Associazione del Naviglio Grande denominata LAMON (Libera Associazione Milanese Operatori Naviglio) che alcuni anni dopo ha assunto l’attuale denominazione di “Associazione del Naviglio Grande”, organismo che rappresenta tutti gli operatori e gli abitanti della sua zona di riferimento.

ll Consiglio che l’amministra è composto da sei membri eletti da un’assemblea pubblica dei Soci che si tiene ogni tre anni. Possono far parte dell’Associazione tutti gli esercizi commerciali e gli artisti nel tratto del Naviglio compreso tra la Darsena di Porta Ticinese ed il ponte di Via Valenza, oltre ad alcune vie limitrofe, ma anche sostenitori e tutti coloro che hanno a cuore la tutela di questo storico quartiere di Milano.